La città di Pomezia

La città di Pomezia

Il comune di Pomezia si trova in Lazio in provincia di Roma e si estende su una superficie di oltre cento chilometri quadrati e conta circa sessantamila abitanti, i Pometini, raggiungendo una densità di popolazione oltrepassante i cinquecento abitanti per chilometro quadrato. Numerose sono le frazioni collegate a Pomezia tra le quali ricordiamo Torvaianica e Santa Palomba: la prima si colloca a circa sette chilometri dal capoluogo comunale, si estende per qualche chilometro sulla costa del territorio appartenente a Pomezia e deriva il proprio nome dalla torre realizzata durante la seconda metà del sedicesimo secolo. La seconda, invece, ospita diversi reperti archeologici e lascia il posto a un interessante mosaico rinvenuto nei primi anni del ventunesimo secolo, fatto di tessere di marmi africani pregiati.

Esso confina a Nord con la capitale, costeggiando la zona 13x del Municipio XIII , costituita dalla Tenuta Presidenziale di Castelporziano; a Sud  con il comune di Ardea; ad Ovest con il Mar Tirreno; ad Est con i Colli Albani.
Prima degli anni Trenta la città non esisteva, infatti la zona era occupata in parte dalle paludi pontine, bonificate a partire dal 1928,  in parte da boschi di sugheri, olmi e querci, ed in parte dalla vegetazione mediterranea di mirti,ginestre, e altre piante aromatiche- ora limitata solo alla zona costiera di Torvaianica.
Pomezia è caratterizzata dal clima mediterraneo denominato meridionale Tirrenico, con estati molto calde ma meno umide di quelle del versante adriatico e mitigate dal vento fresco che proviene dal mare; pioggie abbondanti in primavera ed autunno; inverni miti che raramente vedono la temperatura scendere sotto lo zero.

Offerte Hotel